Samsung Galaxy S8: Dopo 5 mesi di utilizzo

Samsung Galaxy S8 è uno degli smartphone più importanti e discussi del 2017, senza ombra di dubbio si tratta di uno dei migliori dispositivi rilasciati durante l’anno. Dopo circa 5 mesi di utilizzo vi parlo della nostra esperienza con questo top di gamma di casa Samsung.

Samsung Galaxy S8


Purtroppo, Samsung Galaxy S8, pur essendo da elogiare per diverse caratteristiche, non risulta privo di difetti.

Tra le caratteristiche al top spicca sicuramente l’infinity display, che con il suo rapporto di forma 18,5:9 (personalmente non mi fa impazzire, troppo sviluppato verticalmente che orizzontalmente n.d.r.), è uno dei migliori se non il migliore display montato su uno smartphone. Con i suoi 5.8 pollici OLED regala colori brillanti, neri profondi, e un contrasto perfetto. E’ utilizzabile tranquillamente con una mano grazie alla ristretta larghezza e all’ottimizzazione dei bordi con cornici quasi inesistenti.

Un’altra caratteristica da elogiare è la fotocamera. Samsung Galaxy S8 riesce sempre a fornire scatti perfetti. Anche di sera o con scarsa luminosità riesce ad ottenere risultati migliori in confronto a diversi smartphone appartenenti alla stessa fascia di prezzo. Unica pecca, non possiede una doppia fotocamera per foto grandangolari, in bianco e nero, o per il classico effetto bokeh digitale ottenuto con un singolo scatto.

Arriviamo ora ai punti critici.

Autonomia: è difficile fare una stima sulle ore di schermo acceso, perchè ho notato che i consumi in stand by sono un po’ eccessivi, e la scarica non è molto lineare, permettendovi di fare dalle 2 ore e mezza circa, alle 5/6 ore di schermo attivo.

Poi come nel caso degli screenshot sotto riportati, possiamo vedere l’autonomia del dispositivo, durata circa un giorno e 2h con un utilizzo sporadico dello smartphone, come riportato dalle percentuali delle varie funzionalità.

Il sistema di sblocco: dalla mia esperienza, il lettore di impronte digitali posto sul retro non mi è affatto scomodo da usare, ne con la mano sinistra ne con la destra, come invece lo è per molti utenti. L’unico sistema di sblocco che andrebbe migliorato è quello del riconoscimento dell’iride, che dovrebbe essere quel poco più fulmineo nella scansione. Del riconoscimento facciale invece, non so dirvi molto perchè a dir la verità non l’ho mai usato.

Cosa pensate voi di Samsung Galaxy S8 dopo 5 mesi dalla sua presentazione? Credete che al momento sia il miglior smartphone Android?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *