Recensione OnePlus 9 5G: un top di gamma al giusto prezzo

15 Novembre 2021

Grazie agli amici di PlaystoreBergamo, ho avuto la possibilità di provare il OnePlus 9 5G, smartphone uscito ormai da qualche tempo, ma che resta ancora uno dei top di gamma dell’azienda, desiderato da molti. OnePlus 9 è il più compatto ed economico dei due modelli che l’azienda ha presentato nella prima metà del 2021 è arrivato sui scaffali dei negozi ad un prezzo concorrenziale se paragonato ad altre soluzioni della concorrenza. Andiamo a conoscerlo.

Design

OnePlus ha un display a vetro piatto (flat), mentre per la scocca posteriore ha una soluzione con vetro leggermente curvo ai lati che migliora l’ergonomia. Il telaio è realizzato in fibra di vetro e ciò ha permesso all’azienda di contenere i costi ed il peso di OnePlus 9 senza rinunciare ad un design premium, che grazie ad un processo di “metalizzazione” sono riusciti a donargli un look lucido molto bello visivamente. Purtroppo non troviamo la certificazione IPxx contro acqua e polvere, ma credo che qualcuno di voi sia disposto a rinunciare a questa mancanza a favore di un prezzo decisamente contenuto. Il OnePlus 9 che ho testato era di colorazione Winter Mist, secondo me spettacolare, che gli dona una leggera tinta violacea, ma ahimè essendo lucida cattura molte ditate.

Display

OnePlus ha un display in grado di raggiungere i 120Hz ed adattarsi a certe situazioni riducendo il framerate in determinate circostanze. L’alta frequenza di aggiornamento si nota e dona un movimento decisamente più fluido. La risoluzione di questo pannello è FullHD+ (2400x1080p) ed è in grado di raggiungere i 1100 nit di picco di luminosità con una qualità molto alta. Sotto il display è nascosto un lettore di impronte digitali ottico abbastanza veloce e preciso. Come molti altri top della prima metà del 2021 il lettore è molto rapido ma non raggiunge ancora l’immediatezza della tecnologia Ultrasonica che Samsung utilizza sui suoi Galaxy S21.

Prestazioni

Nonostante OnePlus 9 sia un smartphone dal “prezzo contenuto”, l’azienda non ha voluto rinunciare a nulla in termini di prestazioni, adottando un SoC Qualcomm Snapdragon 888 che in unione a 12GB di Ram LPDDR5 e 256GB di storage oltre al display FullHD+ 120Hz offre prestazioni eccezionali.

La connettività alla rete mobile è di ultima generazione ed è gestita del modem Qualcomm Snapdragon X60, il quale permette la connettività 5G. Il comparto audio è ben curato e gestito da due speaker stereo compatibili con Dolby Atmos grazie alla tecnologia Qualcomm Aqstic e dal codec WCD9385 sempre di Qualcomm. Il Volume è davvero alto, buona la separazione stereo e nel complesso il suono risulta pulito anche se mancano dei bassi più profondi.

Fotocamera

OnePlus 9 ha un comparto fotografico nettamente superiore a quello della famiglia OnePlus 8. L’azienda finalmente ha iniziato a curare uno degli aspetti solitamente più trascurati dei suoi terminali. Utilizza il sensore grandangolare Sony IMX766 da 50MP, lenti free-form utilizzate da OnePlus 9 Pro e Oppo Find X3 Pro, e un sensore Sony IMX689 da 48MP per la fotocamera principale. In poche parole OnePlus 9 è in grado di scattare delle foto e registrare dei video di cui sicuramente non rimarrete delusi. Questo grazie anche al nuovo ISP del Snapdragon 888, al miglioramento del software di elaborazione delle immagini e dalla calibrazione dei colori in collaborazione con Hasselblad. La terza fotocamera invece è un banale sensore monocromatico da 2MP.

Software

OnePlus 9 è dotato della OxigenOS 11, una delle skin Android più piacevoli da utilizzare. Le modifiche dell’interfaccia permettono una maggiore personalizzazione senza rinunciare al “look and feel” di Android 11. Le app di OnePlus integrate sono utili e ben realizzate, per non parlare dei miglioramenti non visibili a colpo d’occhio come la tecnologia Turbo Boost 3.0. Quest’ultima sfrutta due diverse ottimizzazioni software per permettere a OnePlus 9 di tenere aperte fino al 25% di app in più.

Batteria

OnePlus 9 è dotato di una batteria da 4500mAh, che con un utilizzo non esagerato mi ha permesso di utilizzarlo per circa 1 giorno e mezzo. Utilizzo che sarebbe aumentato, se il display fosse dotato della tecnologia LTPO che permette di abbassare il refresh rate fino a 1Hz quando non sono necessari i 120Hz. Tuttavia non ci si può lamentare delle quasi 6 ore di display acceso che si possono raggiungere nonostante ciò. Supporta inoltre la Warp Charge 65 che è in grado di ricaricare lo smartphone dall’1% al 100% in soli 29 minuti con l’alimentatore da 65W incluso nella confezione.

Conclusione

OnePlus 9 offre tutto l’hardware prestante disponibile sul mercato, un software amato da molti utenti e supportato da una vasta community, una batteria che permette molte ore di utilizzo oltre a delle fotocamere nettamente migliori rispetto al passato. Il display dalle dimensioni “contenute” e dalla risoluzione “solamente FullHD+ non deve preoccupare, si tratta di un ottimo pannello e sicuramente farà felici gli amanti dei flat. Inoltre per molti la compattezza potrebbe essere pure un valore aggiunto.

Detto questo, OnePlus 9 5G è uno smartphone completo, che non eccelle nelle specifiche tecniche ma garantisce un’esperienza d’uso eccellente di cui in pochi si potranno lamentare. Calcolando il prezzo di vendita pari a 719 euro per la versione con 8GB di RAM e 128GB di storage, lo consiglierei a tutti coloro che desiderano avere un top di gamma senza spendere mille e passa euro per avere più o meno le stesse caratteristiche e usabilità di altri brand più blasonati. Link acquisto modello usato per la recensione: PlayStoreBergamo.

Offerta
OnePlus 9 5G Smartphone Senza SIM con Fotocamera Hasselblad, 8 GB RAM + 128 GB, Nero (Astral Black)
  • Dimensioni: 6,55 pollici (misurato in diagonale da un angolo all'altro)

More Readings