Porsche aggiorna il suo infotainment con il supporto ad Android Auto

Porsche ha da poco annunciato la sesta generazione del suo sistema infotainment “Porsche Communication Management” (PCM) che debutterà nel corso dell’estate sui modelli 911, Cayenne e Panamera. Il costruttore tedesco ha deciso di apportare diversi miglioramenti alla sua piattaforma in funzione della maggior importanza che stanno avendo i servizi digitali. Scopriamo le principali novità.

Porsche infotainment

Una delle novità più interessanti, è l’introduzione del supporto ad Android Auto. Finalmente, Porsche ha deciso di inserire questa funzionalità, che da tempo era molto richiesta da parte dei clienti. I possessori di uno smartphone Android non dovranno fare altro che collegare il loro dispositivo all’auto tramite cavo per poter sfruttare questa nuova possibilità. Parlando di servizi legati al mondo Apple, con il nuovo infotainment Porsche arriva la compatibilità con Apple CarPlay wireless. Sul nuovo PCM 6.0 arriva anche l’integrazione con Apple Music e Apple Podcast. Gli abbonati a questo servizio di streaming musicale potranno accedere direttamente dall’auto ad oltre 75 milioni di brani musicali.

Il costruttore tedesco ha migliorato anche l’assistente vocale (Voice Pilot) in modo che le persone possano interagire utilizzando un linguaggio più naturale. In questo modo sarà più semplice gestire alcune funzioni dell’auto senza distrarsi alla guida. I miglioramenti hanno riguardato pure il sistema di navigazione che calcola il tragitto molto più rapidamente di prima, ovviamente sempre tenendo conto delle informazioni sul traffico. Anche la grafica è stata modificata per rendere più chiare le mappe. Con il nuovo infotainment arrivano anche una serie di funzioni presenti solamente sull’elettrica Taycan tra cui il calendario con gli impegni accessibile attraverso lo schermo dell’auto. Il nuovo PCM 6.0 supporterà gli aggiornamenti OTA che permetteranno al sistema di restare aggiornato e introdurre novità nel corso del tempo.

Total
0
Shares