Verizon sostituirá gli SMS con RCS Chat all’inizio del 2019

Ieri in un piccolo evento GSMA, Verizon ha annunciato che avvierà il supporto alla messaggistica RCS Chat all’inizio del 2019. RCS Chat è il nuovo standard impostato per sostituire SMS.

In particolare, RCS Chat sostituirà SMS se i gestori aggiornano i propri sistemi per supportare “Universal Profile”, la versione della tecnologia RCS che consente ai messaggi di interoperare in modo pulito tra gli operatori.

Attualmente, pochissimi lo utilizzoano, negli Stati Uniti: Sprint, US Cellular e supporto limitato su T-Mobile. Altri operatori come AT & T e Verizon utilizzano un sistema di sms proprietario.

RCS Chat é un sistema che trasforma gli SMS di base in qualcosa di più completo, con il supporto per gli indicatori di digitazione, le chat di gruppo, i supporti ad alta risoluzione e le conferme di lettura. Inoltre, purtroppo, non sarà criptato.

AT & T  ha dichiarato a The Verge:

AT & T ha lanciato RCS sui dispositivi Android come “Advanced Messaging” nel 2015 come parte della nostra app di messaggistica senza costi aggiuntivi. Stiamo attualmente completando un aggiornamento di rete per supportare il profilo universale e prevediamo di evolvere il nostro supporto di rete e dispositivo in linea con gli aggiornamenti degli standard GSMA.

In ogni caso, le cose stanno finalmente accadendo, sembra che la sostituzione di SMS stia finalmente arrivando.

La prossima domanda, oltre a “quando”, sarà veramente “universale” come deve essere per funzionare? Dobbiamo aspettare che ai vertici, Google e Apple si facciano vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *