Verizon, Samsung e Qualcomm raggiungono 711 Mbps in upload con il 5G

Verizon, Samsung e Qualcomm raggiungono 711 Mbps in upload con il 5G

15 Ottobre 2021

Verizon, Samsung e Qualcomm continuano a spingere i limiti della tecnologia 5G, utilizzando l’innovazione per raggiungere continuamente maggiori prestazioni da questa tecnologia. Recentemente, le aziende hanno raggiunto velocità di upload di 711 Mbps in 5G in una prova di laboratorio utilizzando bande aggregate di spettro mmWave.

upload 5G

“La nostra costruzione mmWave è un elemento di differenziazione fondamentale, anche se ci dirigiamo verso una massiccia e rapida espansione del nostro servizio 5G utilizzando il nostro spettro a banda media appena acquisito, stiamo raddoppiando il nostro impegno per l’utilizzo dello spettro mmWave. Ci vedrete continuare ad espandere la nostra impronta mmWave per offrire esperienze che cambiano il gioco per le parti più dense della nostra rete e per soluzioni aziendali uniche. Avevamo oltre 17k siti di celle mmWave alla fine dello scorso anno e siamo sulla buona strada per aggiungere altri 14k nel 2021, con oltre 30k siti in onda entro la fine di quest’anno, e continueremo a costruire dopo questo”, ha detto Koeppe.

Adam Koeppe, senior vice president, technology planning, Verizon

Precedenti velocità multi-gigabit sono state registrate in download prima, ma questa è la velocità più veloce che le aziende sono state in grado di raggiungere durante il caricamento dei dati sulla rete. Velocità che si avvicinano a quelle viste in questa recente prova di upload in 5G (per confronto, 700+ Mbps è l’equivalente di un film di un GB caricato in circa 10 secondi) apriranno la strada al caricamento di video, immagini e dati nel cloud, negli account dei social media, o alla condivisione diretta con altri in luoghi densamente popolati come le strade del centro, i concerti e gli stadi di calcio. Sia che si utilizzi un collegamento mobile tradizionale o un accesso wireless fisso, queste velocità permetteranno anche agli studenti che lavorano da casa o agli impiegati in forze di lavoro distribuite la possibilità di caricare e sincronizzare file enormi, completare la modifica simultanea di documenti nel cloud, e collaborare con i colleghi senza sforzo.

Queste velocità di uplink rivoluzionarie guideranno anche nuovi casi d’uso della rete privata per le imprese. Le maggiori velocità di uplink possono abilitare soluzioni di controllo della qualità per i produttori che utilizzano l’intelligenza artificiale per identificare piccoli difetti nei prodotti visibili solo attraverso feed video ultra HD. Anche altre soluzioni ad alta intensità di upload, come le capacità video di sicurezza multisede e le esperienze dei clienti incentrate sulla realtà aumentata, otterranno una spinta grazie a queste maggiori velocità.

15 Ottobre 2021

More Readings