Samsung Pay ora disponibile in sei continenti

Samsung ha celebrato il terzo anniversario della sua piattaforma di pagamento mobile, Samsung Pay. Originariamente lanciato in Corea del Sud il 20 agosto 2015, è ora disponibile in sei continenti e 24 mercati. Samsung Pay ha recentemente superato oltre 1,3 miliardi di transazioni a livello globale.

Samsung Pay

“Da quando abbiamo lanciato Samsung Pay tre anni fa, ci siamo dedicati alla realizzazione di una piattaforma mobile wallet che fosse semplice, sicura e funzionasse praticamente ovunque. 

Abbiamo ampliato la sua disponibilità e creato partnership strategiche in ciascun mercato per soddisfare le esigenze specifiche dei loro utenti .  E non ci limitiamo a un portafoglio mobile: integrando gli altri servizi mobili, i consumatori potranno guadagnare punti Samsung Rewards, utilizzare Bixby per un’esperienza di pagamento più completa e altro ancora.”

DJ Koh, Presidente e CEO della divisione IT & Mobile Communications, Samsung Electronics

Samsung Pay offre servizi a valore aggiunto basati sulle esigenze del mercato locale, tra cui :

  • Pagamenti online, ora disponibili in 15 mercati, tra cui Australia, Brasile, Svizzera e Taiwan;
  • Carte di transito in 5 mercati, tra cui Cina, Hong Kong, Singapore, Corea del Sud e Regno Unito;
  • Carte fedeltà e tesseramento in 20 mercati, tra cui Canada, Francia, Messico e Svezia;
  • Transazioni bancomat in 5 mercati tra cui Russia, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti e Vietnam;
  • Samsung Rewards, che offre punti per l’acquisto di buoni per partner commerciali e prodotti o servizi Samsung, disponibili in 10 mercati, tra cui India, Malesia, Spagna e Stati Uniti;
  • Pay Planner, che aiuta gli utenti a spendere in modo più oculato, monitorando la cronologia delle transazioni e analizzando il loro modello di consumo in Corea del Sud e negli Emirati Arabi Uniti
  • Integrazione con Bixby, che consente agli utenti di effettuare acquisti presso i commercianti più diffusi con una semplice richiesta.
Samsung Pay

I servizi a valore aggiunto e le funzionalità di Samsung Pay sono personalizzati per ogni mercato al fine di fornire il servizio di portafoglio mobile ottimale.

Samsung collabora anche con i servizi di pagamento esistenti in modo che quando il servizio viene introdotto sul mercato, sia perfettamente integrato nell’infrastruttura di pagamento.

Samsung Pay

Il modello di collaborazione aperta di Samsung si estende al più ampio settore dei pagamenti attraverso partnership con importanti istituzioni finanziarie, tra cui Alipay (Cina), WeChat Pay (Cina), BHIM UPI (India), PAYCO (Corea del Sud), Chase Pay (Stati Uniti), PayPal ( Stati Uniti) e NAPAS (Vietnam).

Con PayPal, possiamo ora pagare offline e presto online tramite Samsung Pay. Altre partnership, come quelle con Chase Pay (Stati Uniti) e PAYCO (Corea del Sud) utilizzano la tecnologia MST di Samsung.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *