Samsung presenta due nuovi sensori di immagine ISOCELL da 0,8 μm

Samsung ha introdotto oggi due nuovi sensori di immagine da 0,8 micrometri (μm) pixel per smartphone: il Samsung ISOCELL Bright GM1 da 48 megapixel (Mp) e il 32Mp ISOCELL Bright GD1.

Poiché le fotocamere stanno diventando una caratteristica distintiva chiave dei dispositivi mobili di oggi, i produttori di smartphone devono affrontare la sfida di adattare più videocamere ai design eleganti dei loro super prodotti.

 A una dimensione ridotta dei pixel, i nuovi sensori offrono una maggiore flessibilità di progettazione, consentendo ai produttori di moduli per fotocamere di costruire moduli più piccoli o inserire più pixel nei progetti esistenti e, di conseguenza, consentire agli sviluppatori di smartphone di massimizzare l’utilizzo dello spazio in smartphone sottili senza mascherina.

I due nuovi sensori di immagine da 0,8 μm, Samsung, GM1 e GD1 si basano sull’ultima tecnologia di isolamento dei pixel della società, ISOCELL Plus, che ottimizza le prestazioni soprattutto per i pixel di piccole dimensioni, rendendoli la soluzione ideale per le fotocamere ad alta risoluzione di oggi. 

Inoltre, grazie alla tecnologia Tetracell, in cui quattro pixel vengono uniti per funzionare come uno per aumentare la sensibilità alla luce, GM1 e GD1 sono in grado di fornire una sensibilità alla luce equivalente a quella di un sensore di immagine da 1.6μm pixel con risoluzione di 12Mp e 8Mp, rispettivamente. I sensori supportano anche la stabilizzazione elettronica delle immagini basata su Gyro (EIS) per un’acquisizione rapida e accurata delle immagini.

Una funzione HDR (High Dynamic Range) in tempo reale viene aggiunta al GD1 per offrire un’esposizione più bilanciata, colori più intensi e dettagli durante le riprese di selfie-video o streaming di contenuti video dal vivo anche in ambienti con scarsa illuminazione e contrasto elevato.

I Samsung ISOCELL Bright GM1 e GD1 dovrebbero entrare in produzione di massa nel quarto trimestre di quest’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *