Rubate i dati di accesso di 1 milione e 400 mila utenti di Libero e Virgilio

Rubate i dati di accesso di 1 milione e 400 mila utenti di Libero e Virgilio

27 Aprile 2019

Arriva la notizia che le credenziali di accesso di 1 milione e 400 mila utenti di Libero Mail e Virgilio Mail sono state rubate da un hacker di 24 anni.

L’hacker ha violato il Wi-fi aziendale di Italiaonline da un bar accanto alla sede dell’azienda. Sembra che l’incontro tra il ragazzo e i mandanti del colpo sia avvenuto tramite la chat di messaging Telegram, dove le due parti avrebbero concordato l’attacco, in cambio del pagamento in bitcoin.

Semplicistico e poco sofisticato, questo attacco, a Libero e Virgilio, dimostra ancora una volta la vulnerabilità dell’infrastruttura cloud. Ancora più preoccupante è il fatto che il crimine informatico organizzato esista concretamente e si insedi in pianta stabile. Questo hacker ha fornito le credenziali di posta elettronica ai suoi “clienti” che, presumibilmente, useranno queste informazioni per ulteriori attacchi.

27 Aprile 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More Readings