Roller Champions: un competitivo su pattini a rotelle

Roller Champions, il nuovo videogioco di Ubisoft in corso di sviluppo è nella fase di Closed Beta, fase iniziata il 17 Febbraio e terminerà il 1 Marzo, dove tutti i partecipanti che hanno ricevuto una key di accesso, potranno provare il nuovo multiplayer competitivo free-to-play di Ubisoft.

Roller Champions si presenta come un titolo sportivo, mostrando ai videogiocatori una grossa variante del pattinaggio su rotelle, dove i partecipanti si sfidano in diverse arene di gioco con il compito di mandare la palla all’interno di un cerchio verticale sistemato nel muro esterno dell’arena così da fare punti e aggiudicarsi la partita. Così sembra troppo semplice il nuovo videogioco, ma con l’aiuto di qualche piccola regola diventa tutto leggermente più articolato dove il gioco di squadra dovrebbe essere un requisito fondamentale per riuscire a concludere le partite; la regola che fa da padrona è che per poter lanciare la palla all’interno del nostro canestro (questo cerchio verticale), la nostra squadra deve conquistare la palla ed eseguire un giro completo dell’arena, ovvero superare quattro checkpoint (segnalati da dei muri invisibili del colore della propria squadra), così da poter attivare la possibilità di lanciare la palla nel canestro, ma attenzione perchè se si perde la palla i checkpoint si azzerano e bisogna rieseguire un giro completo. Il punteggio di un punto per ogni canestro può variare grazie all’aiuto di un moltiplicatore che si attiva in base a quanti giri di campo riusciamo ad eseguire senza perdere la palla, fino ad arrivare al massimo del moltiplicatore che assegna 5 punti per un tiro.

La difficoltà del gioco viene gestita dalla bravura del giocatore nel passare la palla ai propri compagni e nell’eseguire i contrasti sugli altri giocatori, perchè si, in Roller Champions i giocatori possono colpirsi a vicenda così da far perdere la palla al portatore, evitare che la palla arrivi al ricevitore oppure, la squadra che ha la palla in possesso, grazie all’utilizzo dei contrasti può proteggere colui che sta correndo sui pattini con la palla.
I nostri personaggi però non sono solo degli abili pattinatori ma sono anche degli ottimi acrobati che raggiungono elevate velocità, saltano, sterzano ed eseguono folli acrobazie per conquistare la palla.

I dettagli e lo svolgimento del gioco sono molto interessanti, perchè danno vita ad un nuovo sport competitivo all’interno del videogioco, ricordando un pò quel film del 2002 (remake del primo film uscit nel 1975), Rollerball, meno violento ma lo svolgimento è molto simile, però una volta che si avvia il gioco, tutte le aspettative che un videogiocatore si può immaginare dalle premesse (o almeno quelle che mi sono fatto io), si sgretolano al più presto…

Partiamo subito con un’aspetto di personalizzazione fisica del nostro personaggio molto banale e senza troppe scelte, un’inaspettata scelta da parte di Ubisoft visto che negli altri titoli è sempre abbastanza dettagliato questo aspetto, ma essendo una closed beta potevamo aspettarcelo, poi una volta all’interno del gioco lo store arricchisce di dettagli gli indumenti del nostro personaggio dandogli una sua identità, ma senza la possibilità di modificare l’aspetto fisico. Il primo video che si riproduce spiega le regole di gioco mostrandoci come dobbiamo giocare e come si svolge una partita, regole chiare e semplici che possiamo testare anche in una partita contro dei bot, quando andiamo però a giocare online tutto cambia.
Il gameplay subito dopo una partita è risultato molto noioso, dovrebbe essere un competitivo e frenetico, però risulta caotico, troppi colori che si mischiano all’interno dell’arena fanno confondere il giocatore su quello che sta succedendo, creando cosi una partita di circa 5 minuti dove dobbiamo correre all’impazzata nell’arena sperando di non essere colpiti, oppure rincorrere gli avversari per cercare di contrastarli.

Si è proprio così, semplice in quello che bisogna fare, troppo semplice perchè il tutto si basa proprio su tre fili conduttori, correre, contrastare e tirare; tanti altri giochi del genere sono così semplici ma Roller Champions, una volta finita la partita non ti lascia quell’emozione di dire: “Iniziamo subito la prossima”, perchè quel tipo di semplicità ti ha già saziato e la confusione che spesso si crea tra colori vari, marcatori di dove va la palla e giochi di luci, ti portano a dire: “Prima di continuare, aspettiamo…”

Precisiamo sempre che, siamo in una fase Beta, si sta provando il gioco, molte cose verranno sistemate, alcune verranno aggiunte ed altre verranno tolte, perciò Roller Champions può cambiare e deve farlo in meglio, ne ha tutte le potenzialità, nella Beta le arene disponibili e le modalità di gioco erano poche, magari con più dinamicità tutto viene visto sotto un altro punto di vista, magari sarà tutto più divertente ed invoglierà di più il giocatore a svagarsi facendo qualche partita, però la questione della competitività, ad oggi, sembra ancora troppo distante per raggiungere ed eguagliare altri titoli di genere multigiocatore competitivi.

Un elemento molto importante è anche quello di giocare in squadra, le partite 3vs3 offrono la possibilità di far comunicare i giocatori tramite la chat vocale all’interno della partita ma risulta ancora molto acerba, certo che, con una buona coordinazione con i propri compagni di squadra e un pò di esperienza negli scambi di gioco col proprio team, l’esperienza di gioco acquisisce sicuramente alcune note positive, ma la base di gioco deve ricevere lo stesso qualche modifica sostanziale per integrare al meglio i videogiocatori all’interno del videogioco e farli divertire con la sua semplicità e il nuovo sport inventato.

È un titolo in sviluppo (ormai verso la versione finale) da parte di Ubisoft, le risorse e le potenzialità non mancano sicuramente, però questo primo approccio con la beta è stato abbastanza deludente, manca quel pizzico di divertimento che ti invoglia a spendere la tua ora libera sul gioco e manca quella fluidità che ti permette di affrontare la partita nel migliore dei modi, per aiutare la tua squadra (anche se non si conosce) e portare a casa la vittoria. Ricordiamo che Roller Champions è un titolo free-to-play di Ubisoft e sarà disponibile su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.