Rockstar blocca l’online di GTA V e Red Dead per ricordare George Floyd

La Rockstar Games blocca l’online dei suoi famosi games GTA V e Red Dead per qualche ora per ricordare George Floyd, ragazzo di colore ucciso da un poliziotto qualche giorno fa negli Stati Uniti.

Rockstar George Floyd

La Rockstar Games si unisce alla lotta del popolo Americano che chiede giustizia a seguito dell’uccisione del ragazzo di carnagione scura, George Floyd, da parte di un poliziotto bianco negli Stati Uniti. Molte aziende stanno prendendo parte alla protesta con varie iniziative. La Rockstar da parte sua, qualche ora fa, ha comunicato che i server online dei suoi famosi giochi GTA V e Red Dead si sarebbero fermati per qualche ora per ricordare quell’uomo colpevole solamente di essere di carnagione scura. Tramite un twitter l’azienda comunicava:

“Black Lives Matter. Per onorare l’eredità di George Floyd, oggi, 6/4/20, dalle 14:00 alle 16:00. ET, chiuderemo l’accesso ai nostri giochi online, Grand Theft Auto Online e Red Dead Online.

L’accesso alle piattaforme online si è effettivamente interrotto per circa 2 ore e qualche ora fa Rockstar ha comunicato che i giochi sono stati sbloccati ma il ricordo di George Floyd deve rimanere.

“I servizi di gioco vengono ripresi. Come promemoria, puoi onorare ulteriormente George Floyd e le numerose vittime delle ingiustizie razziali americane unendoti a noi nella donazione a una qualsiasi delle organizzazioni elencate qui: Civil Rights

Leggi anche

Il Campanello Intelligente con Videocamera di Netatmo arriva in Italia

Netatmo, annuncia l’arrivo sul mercato italiano del Campanello Intelligente con Videocamera. Il dispositivo si connette …