Questo è il nuovo Android Q, la versione 10 del sistema

Quest’anno Android raggiunge la versione 10 e opera su oltre 2,5 miliardi di dispositivi attivi. Ecco Android Q.

Android Q

Google si é concentranto su tre aree chiave per la nuova versione, Android Q: innovazione, sicurezza, privacy e benessere digitale.

Quest’anno, le nuove tendenze del settore sono i display dei telefoni pieghevoli e il 5G. Android Q è progettato per supportare il potenziale dei dispositivi pieghevoli, dal multi-tasking all’adattamento a diverse dimensioni dello schermo man mano che si apre il telefono. É anche il primo sistema operativo a supportare il 5G.

Android Q

Android Q – Live Caption e Smart Reply

Troviamo nuove funzionalità come il Live Caption. Per 466 milioni di persone sorde e con problemi di udito in tutto il mondo. Con un singolo tocco, Live Caption selezionerà automaticamente i file multimediali che riproducono l’audio sul telefono e lo mostrerà in didascalia. Non appena viene rilevata la parola, appariranno le didascalie, senza che sia necessario disporre di dati Wi-Fi o cellulare.

Android Q

L’apprendimento automatico abilita anche la funzione Smart Reply. Integrata nel sistema di notifica di Android, consente a qualsiasi app di messaggistica di suggerire risposte nelle notifiche. Ad esempio, se qualcuno ti invia un indirizzo, puoi semplicemente toccare per aprire quell’indirizzo in Maps.

Android Q

Android Q – Sicurezza e privacy

Android ha il servizio di sicurezza e antimalware chiamato Google Play Protect, che esegue la scansione di oltre 50 miliardi di app ogni giorno.

Il nuovo Android, dice Google, che aggiunge quasi 50 nuove funzionalità e modifiche incentrate sulla sicurezza e sulla privacy. 

Ad esempio, una sezione dedicata alla privacy in Impostazioni, dove troverai controlli importanti in un unico posto. Troveremo anche una nuova sezione Posizione che offre maggiore trasparenza e controllo sui dati sulla posizione che condividiamo con le app. Inoltre, riceveremo un promemoria quando un’app ha la nostra posizione in background, in modo che possiamo decidere se continuare o meno la condivisione. Fornisce anche protezioni per altre informazioni sensibili sui dispositivi, come i numeri seriali.

Infine, Google aggiornerà gli importanti componenti del sistema operativo in background, ad esempio i miglioramenti della privacy verranno aggiornati non appena sono disponibili, senza dover riavviare il telefono.

Android Q – Focus e Family Link

Google aggiunge nuove funzionalità come la modalità Focus, progettata per aiutare a concentrarci senza distrazioni. Possiamo selezionare le app che riteniamo, come l’e-mail o le notizie, e metterle a tacere finché non usciamo dalla modalità Focus. E per aiutare i bambini e le famiglie, l’azienda sta facendo in modo che Family Link faccia parte di tutti i dispositivi dotati di Digital Wellbeing (a partire da Android Q), aggiungendo funzionalità come il tempo bonus e la possibilità di impostare limiti di tempo specifici.

Android Q

Per finire, il prossimo O.S offre nuove funzionalità come la navigazione basata su gesti o la Dark Theme o lo streaming multimediale agli apparecchi acustici tramite Bluetooth LE.

Android Q

Android Q disponibile in Beta

Android Q é disponibile in Beta, grazie a Project Treble e ai nostri partner, per 21 dispositivi di 13 marchi, inclusi tutti i telefoni Pixel.