Motorola Razr: conferme per il pieghevole da 1500€ in arrivo a fine anno

Motorola RAZR oltre ad essere il primo smartphone pieghevole della “Casa Alata”, sarà anche il primo “medio gamma” pieghevole del mercato. Il suo rilascio è molto più vicino di quanto si pensasse, in quanto potrebbe arrivare negli USA già per la fine dell’anno e in Europa poco dopo. Le informazioni provengono di nuovo dal sito Let’s Go Digital, che menziona una fonte anonima ritenuta affidabile e che finora ha sempre mantenuto un ottima reputazione.

RAZR avrà un prezzo molto più alto rispetto ai canoni dei normali smartphone: si parla di 1.500 dollari negli USA e 1.500 euro in Europa. È tuttavia notevolmente più basso rispetto i top di gamma annunciati, come il Samsung Galaxy Fold  o il Huawei Mate X, che supereranno i 2.000 euro.

Le possibili specifiche tecniche,  dovrebbero essere le seguenti:

  • SoC Qualcomm Snapdragon 710
  • RAM: configurazioni con 4 o 6GB di RAM
  • Memoria di archiviazione: configurazioni con 64 o 128GB
  • Schermi:
    • Primario (flessibile) da 6,2″ con risoluzione da 2142 x 876 pixel
    • Secondario (esterno): dimensioni non precisate, risoluzione da 800 x 600 pixel
  • Batteria: 2.730 mAh (probabile supporto alla ricarica rapida TurboPower da 27W)
  • Colori: Bianco, nero e oro

Il design del Motorola Razr è stato a grandi linee già mostrato negli scorsi mesi: i render sono stati ricavati da un brevetto ufficiale. Tranne che per qualche dettaglio, il RAZR dovrebbe essere come nelle immagini.