Le numerose tecnologie all’interno della nuova Ferrari Roma

Ferrari presenta la Ferrari Roma, nuova coupé della Casa di Maranello. La vettura reinterpreta in chiave contemporanea il lifestyle della Città Eterna tipico degli anni ‘50-‘60 caratterizzato dalla spensieratezza e dal piacere di vivere. La Ferrari Roma, supercar italiana, però oltre al suo V8 da 620 cavalli è dotata al suo interno di numerose tecnologie, andiamo a scoprirle.

Le numerose tecnologie all'interno della nuova Ferrari Roma

Si sa, quando si acquista una Ferrari o anche solo la si guarda non si vanno certo a cercare i componenti Tech di cui è dotata ma ci si confonde con “altro”, l’impressionante suono, la super velocità e il design aggressivo ad esempio. Ma insieme a tutto questo anche in un’auto supersportiva e dal design di lusso, la Ferrari Roma, sono presenti numerose tecnologie.

Le numerose tecnologie all'interno della nuova Ferrari Roma

Gli interni della nuova Ferrari sono impregnati di tecnologia. Si è creato un abitacolo con due cellule (display) dedicate a driver e passeggero, trasposizione all’intero abitacolo del concetto Dual Cockpit già applicato alla sola plancia. La definizione degli interni ha preso le mosse da una completa riprogettazione dell’Human-Machine Interface, che compie un balzo in avanti partendo dal nuovo volante di gamma progettato secondo la filosofia “Occhi sulla strada, mani sul volante”: tutti i controlli principali dell’auto vengono azionati tramite comandi touch, in modo che il guidatore non debba mai togliere le mani dal volante.

Le numerose tecnologie all'interno della nuova Ferrari Roma

Il cruscotto è dotato di un quadro strumenti digitale da 16” che fornisce al guidatore tutte le informazioni necessarie. Non finisce qui, nell’abitacolo troviamo un display centrale con schermo verticale da 8,4” che permette la visualizzazione delle informazioni di guida, la gestione del clima ma anche, grazie all’accesso ad internet, tutte le funzioni ad esso collegate come la navigazione, la musica e tutte le opportunità che troviamo nei nostri smartphone.

Infine troviamo un nuovo passenger display, uno schermo a colori Full HD e Full touch da 8,8” da cui è possibile visionare le performance della vettura e interagire con il suo sistema di bordo, per esempio selezionare la musica da ascoltare, visualizzare le informazioni di navigazione satellitare e gestire la climatizzazione dal lato passeggero facendo si che lo stesso diventi a tutti gli effetti un vero co-pilota.