prime day

La ricarica wireless fa male? È dannosa per la salute?

La ricarica wireless fa male? È dannosa per la salute? Il funzionamento della ricarica wireless è molto semplice ma non banale. Ti risponderò subito alla tua domanda ma successivamente ti spiegherò il perché.

La ricarica wireless è dannosa per la salute?

Innanzitutto ti rassicuro subito, la ricarica wireless è perfettamente safe. Stare in stretta prossimità di un caricabatteria wireless non crea alcun problema. Non devi preoccuparti di tenerlo vicino a te durante la ricarica. Io ad esempio quando vado a dormire lascio spesso il mio smartphone in carica wireless sul comodino. Se la tua preoccupazione riguarda la fase in cui il caricabatterie wireless non è connesso ad uno smartphone, la risposta è la stessa: non c’è nessun problema. Questo perché la bobina di ricezione (nello smartphone) deve essere in contatto con la bobina nella base di ricarica per funzionare, il segnale non si estende all’atmosfera circostante.

Cosa accade nel momento della ricarica? Il segnale si concentra tutto sulla bobina di ricezione del telefono. Quindi stai tranquillo, io ritengo che la questo tipo di ricarica sia davvero il futuro. La ricarica wireless non usa onde elettromagnetiche a qualche GHz. Praticamente si tratta (in parole molto povere) di un “trasformatore distribuito” in cui l’avvolgimento primario si trova nella base di ricarica e l’avvolgimento secondario si trova sulla schiena dello smartphone. Quando appoggi il telefono sulla base i due avvolgimenti si “accoppiano” e nell’avvolgimento secondario viene indotta una F.E.M. che viene utilizzata, una volta raddrizzata e livellata, per caricare la batteria.

Dunque la ricarica wireless è dannosa per la salute? No, non sarebbe pericolosa neppure se appoggiassi la testa sulla base di ricarica.