IPTV: cos’é e quali sono i rischi

IPTV è un sistema di trasmissione di segnali televisivi su rete internet. Detto in parole povere invece di guardare la TV come siamo abituati che provengono da un’antenna, provengono da una rete internet, via cavo o via Wi-Fi.

Iptv

Come funziona IPTV?

Per prima cosa bisogna creare un file m3u, un tipo di file che definisce una playlist che può essere letta dei lettori multimediali. Il file deve contenere gli URL della sorgente localizzata su internet.

Questi file, m3u, è possibile crearli oppure, ad oggi, se ne trovano tantissimi online gratis o a pagamento. Esistono playlist m3u di canali italiani o stranieri, di film e molto altro. Esistono perfino playlist con canali Sky o Premium.

Come si utilizza IPTV?

Dopo aver creato o scaricato da internet la nostra playlist m3u, dobbiamo aprirla con un lettore multimediale. I software più famosi sono:

  • PC: VLC Media Player, Kodi, Plex Media Player.
  • Smartphone Android: IPTV, Kodi, VLC, GSE SMART IPTV
  • Smartphone IOS: rIPTV, GSE SMART IPTV, IPTV +
  • Android TV: IPTV, Kodi, VLC, GSE SMART

Una avviati uno di questi software o app, bisognerà importare il nostro file m3u e ci restituirà i canali TV o i film.

E’ importante dire che spesso queste playlist non funzionano per sempre ma è possibile che debbano essere sostituite nel tempo con altre.

Al momento sembra tutto normale, vedere la TV via internet? Quali sono i problemi e dunque i rischi?

I problemi, che sembrerebbe un’ennesimo servizio molto comodo della rete, nascono quando viene utilizzato in modo illegale.

In rete a costi veramente molto bassi, è possibile acquistare playlist che trasmettono in diretta canali Sky, Premium o Film appena usciti al cinema. Ad esempio un noto sitoweb sul quale è possibile acquistare playlist Sky e Premium, ne vende una con più di 4000 canali a soli 12 Euro con una durata di 1 mese. Prezzo ben al di sotto di qualunque abbonamento Sky o Premium.

A semplificare l’illegalità oggi abbiamo le SmartTV o gli Android BOX che in maniera semplicissima ci fanno vedere Il servizio direttamente sulla nostra TV come qualunque altro decoder.

Per debellare questa illegalità la Polizia Postale ha dato inizio ad una serie di multe di mila euro ai gestori e a chi lo utilizza. IPTV é però troppo diffuso per riuscire a sconfiggerlo.