I nuovi monitor Acer Predator sono pronti a fare il debutto in Europa

In occasione dell’Intel Extreme Masters 2020 di Katowice, Acer presenta le novità nella gamma di monitor da gioco Predator. Come partner ufficiale di Intel Extreme Masters, Acer presenterà ai giocatori che parteciperanno all’evento i nuovissimi monitor Predator annunciati per la prima volta al CES a gennaio.

Predator X32: con NVIDIA G-Sync Ultimate, 32 pollici, certificazione VESA Display HDR 1400, ampio rapporto di contrasto e una palette di colori estesa. Un pannello mini LED con 1152 zone indipendenti per il local dimming, la risoluzione UHD (3840 x 2160), una luminosità fino a 1440 nits, un pannello IPS e viste grandangolari fino a 178 gradi.

Predator CG552K: un enorme monitor gaming da 55 pollici. Un enorme pannello OLED 4K da 55 pollici compatibile NVIDIA G-SYNC. Il pannello supporta una luminosità fino a 400 nits e offre colori con una precisione pari a un Delta E<1 e una copertura della gamma colore DCI-P3 pari al del 98,5%. Supporta inoltre una frequenza di aggiornamento variabile (VRR) tramite HDMI.

Predator Triton 500: con display da 300Hz, tempo di risposta di 1 ms, il pannello offre colori vivaci, con una copertura del 100% della gamma di colori sRGB e supporta ampi angoli di visualizzazione. Il Predator Triton 500 è un potente notebook gaming racchiuso in una base compatta con 17,9 mm di spessore e un peso di 2,1 kg. Ha uno chassis resistente interamente costruito in metallo con cornici strette, che misurano 6,3 mm e consentono un rapporto corpo-schermo dell’81%.

Prezzi e disponibilità
Il monitor gaming Predator X32 sarà disponibile in Europa nel secondo trimestre con prezzi a partire da 3.299 euro. Il monitor gaming Predator CG552K sarà disponibile in Europa nel terzo trimestre con prezzi a partire da 2.699 euro.

Leggi anche

TIM, WINDTRE e Vodafone regalano GB per la didattica a distanza

L’attuale Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolino, ha annunciato che per far fronte all’emergenza del COVID-19 che …