Huawei Mate 20 Pro avrà un display OLED da 6,9″?

Huawei è sempre in cerca di migliorie da apportare ai propri smartphone. Difatti con il P20 Pro sono arrivate le tre fotocamere, ma a quanto pare, non si vuole fermare qui. Secondo il sito The Bell, Huawei avrebbe ordinato dei display OLED da 6,9″ da Samsung. Quest’ultima avrebbe già addirittura inviato dei campioni ad Huawei, e se tutto fila liscio, la produzione di massa partirebbe già nel Q3 2018. Huawei Mate 20 pro in arrivo con schermo così grande per il mercato cinese?

Su quale dispositivo potrebbe mai essere montato un display cosi “enorme”? Ipotizzando che la data di uscita del Device sia nei primi mesi del 2019 o fine 2018, le possibilità che sia l’ipotetico P30 sono quasi nulle, dato che il P20 è stato commercializzato da poco. La possibilità ricadono quindi sul Mate 20 e Mate 20 Pro. Ma dato il costo di produzione del display OLED in questione e le sue dimensioni generose, sicuramente sarà esclusivo della sola versione Pro.

Un display da 6,9 pollici è il formato più grande tra i precedenti pannelli OLED ordinati da Huawei a Samsung. Nella prima metà di quest’anno, P20 e P20 PRO, che sono dotati di pannelli display OLED rispettivamente da 5,8 pollici e 6,1 pollici. Mate 10 e Mate 10 PRO sono 5,9 pollici e 6 pollici. La dimensione del pannello ordinato questa volta è maggiore di 0.8-1.1 pollici rispetto ai modelli precedenti.

Se tutte queste ipotesi si avverassero, si arriverebbe ad avere un Mate 20 pro da ben 6,9″!.

Huawei sembra aver scelto una strategia per anticipare il mercato cinese. Poiché la Cina utilizza una vasta area di caratteri cinesi, i consumatori preferiscono lo schermo relativamente grande rispetto ad altri paesi.

Si pensa infatti che anche Apple rilascerà l’iPhone più alto di sempre (6,46 pollici) quest’anno, rivolgendosi al mercato cinese. Huawei starebbe protegendo il suo mercato con smartphone più grandi di iPhone. 

Che dite? Stanno un po’ esagerando con le dimensioni del display?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *