Google: oltre 2,9 milioni in ricompense nel 2017 ai ricercatori di sicurezza

Google ha realizzato un resoconto dei diversi premi elargiti agli sviluppatori di sicurezza nel 2017. Nel post, presente sul blog ufficiale, l’azienda di Mountain View ha confermato infatti di aver versato un totale di 2,9 milioni di dollari come parte del programma “Google Vulnerability Reward Program” ad individui indipendenti e team di sicurezza sparsi in oltre 60 Paesi in tutto il mondo che hanno contribuito a rendere sempre più sicuri i vari servizi e il sistema operativo Android.

Google

Tra i principali premi, Google ha citato quello assegnato allo sviluppatore indipendente cinese Guang Gong che, ad agosto 2017, ha indicato una sequenza di exploit presente sugli smartphone Pixel. L’ammontare del premio è stato di 112.500 dollari, il più alto fornito ad un unico ricercatore.

Anche Android è stato protagonista nel corso del 2017 di numerose risoluzioni di vulnerabilità di sicurezza. Per incentivare la ricerca e stimolare gli sviluppatori a fare sempre meglio, Google ha annunciato un aumento dei premi relativi ad exploit kernel, esecuzioni di codici remoto e altro ancora con ricompense massime fino a 200 mila dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *