Google Card: La carta di debito intelligente è in arrivo

Secondo quanto è stato svelato nelle ultime ore da TechCrunch, Google potrebbe aumentare la sua presenza nel settore bancario. Il colosso di Mountain View sarebbe infatti al lavoro su una sua carta di debito intelligente chiamata Google Card, formula leggermente diversa da quella adottata da Apple con la sua carta di credito.

Google Card

Le fonti riporterebbero che la Google Card potrebbe diventare fondamentale per google Pay, che per ora permette unicamente pagamenti online e peer-to-peer collegando una carta di credito tradizionale.

La carta dovrebbe essere basata sul circuito Visa e potrebbe permettere un’opzione tap-to-pay sul telefono sia come elemento fisico e con un monitoraggio dettagliato su ciò che hai speso e dove, affidandosi a Google Maps con il suo vasto database di rivenditori. Sarà possibile utilizzare l’app Google Pay per bloccare la carta in caso di furto o smarrimento o effettuare un blocco completo dell’account.

Google Card

Al momento nessun dettaglio sulle tempistiche di rilascio e soprattutto nessuna conferma di tutto ciò da parte di Google, ma solamente una “dichiarazione” che non esclude tale possibilità, perlomeno negli USA in fase iniziale.

“Stiamo esplorando un modo per collaborare con banche e sindacati negli Stati Uniti per offrire conti correnti intelligenti tramite Google Pay, aiutando i loro clienti a beneficiare di utili strumenti di budget, mantenendo al contempo il loro denaro in un conto assicurato FDIC o NCUA. I nostri principali partner oggi sono Citi e Stanford Federal Credit Union e non vediamo l’ora di condividere maggiori dettagli nei prossimi mesi”

Al momento è tutto ciò quello che siamo riusciti a scoprire, non appena ci saranno novità vi aggiorneremo.

Leggi anche

Il Campanello Intelligente con Videocamera di Netatmo arriva in Italia

Netatmo, annuncia l’arrivo sul mercato italiano del Campanello Intelligente con Videocamera. Il dispositivo si connette …