Come far durare di più la batteria di iPhone o smartphone con un trucco

Come far durare di più la batteria di iPhone o smartphone con un trucco

19 Maggio 2021

Ti sei mai chiesto perchè già dopo pochi mesi la batteria di un iPhone nuovo o di uno smartphone inizia a durare di meno? Questo è un quesito e un problema che tutti noi ci poniamo, oggi ti voglio svelare un semplice trucco per far durare di più la vita della batteria del tuo iPhone o del tuo Smartphone.

Come far durare di più la batteria di iPhone o smartphone con un trucco

Un piccolo ma grosso sbaglio che fa durare di meno la vita della batteria di iPhone o smartphone

Le batterie al litio contenute all’interno dei nostri dispositivi hanno un ciclo di vita naturale che può essere influenzato da diversi fattori. Tra questi, il caricamento oltre il 100%, spesso effettuato durante il caricamento notturno, durando in media 8 ore a notte. Questo sbaglio incide negativamente sulla capacità delle celle agli ioni di litio. Infatti, la batteria viene mantenuta alla sua tensione di fine carica anche dopo aver raggiunto il 100% per far sì che non si scarichi. Di conseguenza la vita utile di della batteria viene dimezzata, costringendoci ad acquistare una nuova batteria o cambiare dispositivo. Sostituire la batteria del tuo device, presso un negozio autorizzato, costa in media 60 euro fino ai 100 euro in caso di tablet. Dunque non disconnettere la carica porta ad una rapida usura della batteria diminuendone i cicli di carica/scarica da quasi 500 a circa 200.

Il semplice trucco per far durare di più la vita della batteria di iPhone o smartphone

Questo semplice trucco raddoppia la vita utile della batteria dei tuoi dispositivi da circa 2 anni a fino 4 anni. Scollegando la batteria quando completamente carica si evita che rimanga alla sua tensione di fine carica anche dopo aver raggiunto il 100%, situazione estremamente dannosa per gli elettrodi della cella di litio, permettendo così alla batteria di rilassarsi ad una tensione più confortevole e iniziare il proprio ciclo di scarica. E’ come rilassare i muscoli dopo un allenamento intenso. La condizione perfetta sarebbe non far arrivare spesso la carica al 100% ma scollegare il caricabatteria all’80%, questo fa si che le celle si usurino ancora meno. Vi aggiungo anche che sarebbe meglio non far scendere spesso la batteria al di sotto del 20%.

Eh, ma il mio telefono già lo fa via software

“Con iOS 13 e versioni successive, l’iPhone usa l’apprendimento automatico per tentare di capire le tue abitudini di ricarica quotidiane in modo che l’opzione Caricamento Ottimizzato si attivi solo quando l’iPhone prevede che sarà collegato a un caricabatterie per un periodo di tempo prolungato“, così Apple spiega la nuova feature, la quale, però, presenta delle criticità.

Essendo a livello software e governata dal machine learning è soggetta a molte imprecisioni. Se non abbiamo orari fissi o se abbiamo una vita frenetica, ad esempio, l’iPhone non potrà mai capire quando scollegheremo l’alimentatore dal telefono e quindi potremmo ritrovarci con una ricarica bloccata che non riuscirà a reggere fino a sera. Un altro esempio potrebbe essere quello di collegare il telefono al computer durante il lavoro in ufficio, altro parametro che destabilizza il machine learning, e quindi l’intero processo.

Questo trucchetto oltre a far durare di più la vita della batteria fa bene al pianeta

Questo piccolo trucchetto contribuisce alla compensazione di CO2. Lo smaltimento del litio è molto costoso: per riciclarne una tonnellata occorrono circa 5000 dollari. Anche a causa della complessità del processo, in Europa viene smaltito solo il 5% delle batterie immesse nel mercato. Facendo durare di più una batteria si riduce il numero di rifiuti di batterie e rallentiamo l’estrazione del litio che causa ingenti sprechi di acqua. Se solo il 10% della popolazione mondiale utilizzasse questo trucchetto si potrebbe raggiungere un risparmio annuale di 144 milioni di batterie, 863 tonnellate di litio e quasi 2 miliardi di litri di acqua.

More Readings