Brucia la Cattedrale di Notre Dame de Paris: tecnologia contro il disastro?

In questi minuti a Parigi sta avendo luogo un enorme disastro per l’umanità. Sta bruciando la Cattedrale di Notre Dame de Paris. La tecnologia poteva evitare il disastro?

Cattedrale di Notre Dame de Paris

Ebbene si! Così come per tantissime altre situazioni, anche in questo tragico caso, la tecnologia poteva venirci incontro per evitare questo disastro.

Notre Dame de Paris sta crollando quasi del tutto per colpa di un’incendio che è iniziato alle 18.50 nel solaio della cattedrale, dove erano in corso lavori di ristrutturazione.

Non è ancora chiaro l’origine dell’incendio ma qualunque esso sia ci chiediamo come comunità appassionata di tecnologia: la tecnologia avrebbe potuto evitare questo distastro?

Appunto come già detto la risposta è si! Si sarebbe potuto evitare questo disastro implementando temporaneamente per i lavori di ristrutturazione o in modo permanente dei “sensori antincendio wireless” o dei “rilevatori di fumo wireless“.

sensori antincendio

Per sensori antincendio e di fumo si intende quella serie di componenti elettrici in grado di rilevare e segnalare la presenza di un incendio all’interno di un edificio o altra infrastruttura. Possono essere cablati o wireless, per esterni o per interni.

Se fossero stati implementati nella Cattedrale anche solo per i lavori in corso avrebbero rilevato la presensa dell’incendio avvertendo tempestivamente gli smartphone dei responsabili che avrebbero subito lanciato l’allarme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *