Anche gli Stage di Google si svolgono virtualmente e con l’open source

Mentre il COVID-19 si diffondeva in tutto il mondo questa primavera, le lezioni di persona e le cerimonie di laurea sono stati cancellati, i futuri stagisti che quest’estate lavoreranno per Google si sono sicuramente chiesti se il loro stage ne avrebbe risentito. Google però ha lavorato in fretta per garantire che il loro programma di stage che hanno ospitato ogni anno dal 1999 si sarebbe comunque svolto, anche se virtualmente.

Stage Google

Per la prima volta il programma di stage estivo di Google è virtuale, ma ciò che significa essere uno stagista in Google non è cambiato. Anche se molti aspetti del programma rimangono gli stessi con gli stagisti che lavorano da casa, hanno dovuto apportare alcune modifiche. Gli stagisti non avranno il vantaggio di lavorare accanto a Googlers esperti in un ambiente d’ufficio tradizionale, il che a sua volta ha un impatto sul tipo di progetti su cui possono lavorare. Piuttosto che cancellare o rimandare il programma, Google ha elaborato un piano B.

Quest’anno, molti stage tecnici si concentreranno su progetti open source. L’open source è un modello che mette a disposizione di chiunque il codice di base di un prodotto su cui lavorare, quindi anche se gli stagisti non hanno avuto accesso a certe risorse tecniche in un ufficio di Google, possono comunque contribuire a progetti significativi. Google è stato a lungo un grande contributore dell’open source, e progetti come Android e Chromium sono ora ampiamente adottati in tutto il mondo. Negli ultimi due decenni, Google ha rilasciato migliaia di progetti open source, e circa 2.600 sono ancora attivi. L’open source ha sempre riguardato la ricerca di modi per far sì che le persone possano costruire cose migliori lavorando insieme, indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Così è diventata una soluzione per l’azienda per collegare molti dei loro stagisti remoti e dispersi in tutto il mondo.

Oltre a contribuire a progetti creati da Google come TensorFlow, Kubernetes, Istio, Chromium, Apache Beam e OSS-Fuzz, gli stagisti affronteranno progetti per sostenere gli sforzi contro il COVID-19, tra cui l’integrazione dei dati COVID-19 nei Data Commons e il contributo al progetto Covid Severity.

Leggi anche

Qualcomm presenta il medio gamma Snapdragon 750G dotandolo del 5G

Qualcomm ha annunciato una nuova piattaforma mobile 5G nella serie 7, la Qualcomm Snapdragon 750G …