Windows 10 Creators Update sarà il successore di Windows 10 Anniversary Update!

Durante l’evento Microsoft a New York del 26 Ottobre è stato annunciato il prossimo aggiornamento di Windows 10che si chiamerà “Windows 10 Creators Update”

 

Ebbene si, il tanto atteso Windows 10: Redstone 2 si è mostrato alla luce con un altro nome: Windows 10 “Creators Update”
Per vederlo nei nostri dispositivi dovremo aspettare la primavera del 2017, per ingannare l’attesa, intanto, vediamo le  novità che ci aspettano.

Il nuovo aggiornamento di Windows 10 è stato sviluppato su 3 punti fondamentali:​

  1. Ampliare e far conoscere il mondo del 3D
  2. Windows 10 e il gaming
  3. I contatti a portata di Click
Ampliare e far conoscere il mondo del 3D
Il primo obiettivo sul quale Microsoft ha deciso di puntare le loro risorse è proprio il 3D e la realtà mista.
Scendendo più nel dettaglio, Microsoft vorrebbe portare alla portata di tutti gli appassionati grafici il 3D e gli strumenti necessari per poterlo creare, creandolo e imparando ad utilizzarlo nel modo più semplice possibile, permettendone un utilizzo da parte di chi si approccia al mondo del 3D per la prima volta.
Un esempio presentato all’evento è stata la nuova versione di Paint: Paint 3D al quale abbiamo dedicato un nostro articolo con le variè funzionalità del programma.

Windows 10 e il gaming
Con l’arrivo di Creators Update anche i gamers avranno grossi vantaggi, perciò Microsoft ha voluto puntare sul sharing e il broadcasting permettendo così ai videogiocatori di poter condividere in live le proprie partite di qualsiasi gioco.
E’ stato aggiunto il tasto per avviare il broadcasting  direttamente attraverso la game bar così da non dover eseguire troppe operazioni mentre si sta giocando e non solo, sempre nella game bar sarà possibile utilizzare una chat per scambiare messaggi con gli altri giocatori.

I contatti a portata di click
L’ultimo fondamentale elemento del nuovo aggiornamento di Windows 10 è incentrato sui contatti preferiti e con i quali si interagisce più spesso.
Per permettere di contattare più rapidamente le persone con il quale si vuol parlare o si vuol condividere un elemento, i contatti preferiti verranno inseriti nella barra delle applicazioni di Windows 10, così basterà trascinare un immagine o un link sopra di essi per far partire la chat o il messaggio.

Potete trovare il riassunto dell’evento di New York  leggendo il nostro articolo riassuntivo.
Vi ricordiamo che Windows 10 Creators Update sarà disponibile nella primavera 2017.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *