Windows 10 Creators Update: Cresce l’utilizzo del nuovo aggiornamento

L’ultimo major Update di Windows 10 sembra riscuotere un ottimo successo, infatti risulta essere
installato nel 18% dei dispositivi con Windows 10 e il rollout deve ancora terminare.

All’incirca un mese fa, è iniziato il rollout del nuovo aggiornamento Windows 10 Creators Update e fino ad oggi, anche se il rilascio sta procedendo a scaglioni per evitare problemi di intasamento dei server di Microsoft, il nuovo aggiornamento risulta essere installato nel 18% dei dispositivi con Windows 10, una percentuale molto alta per Microsoft, visto che con tutte le altre versioni di S.O e gli altri aggiornamenti di Windows 10, sembrerebbe che Creators Update risulta la versione più richiesta ed utilizzata dall’utenza.

La parte smartphone di Windows 10 Creators Update sta avendo anch’essa dei risultati più che sufficienti, visto che è installato nel 56% degli smartphone con S.O di casa Microsoft, da ricordare però che il mondo mobile di Windows 10 sta attraversando un periodo di forte crisi di vendite e come annunciato dal CEO, per il momento non ci saranno nuovi smartphone nel mercato, perciò la percentuale si basa su  un numero totale molto ridotto e da quel che possiamo vedere sembrerebbe che chi possiede uno smartphone con Windows 10 sia molto appassionato al mondo di Redmond e vuole rimanere al passo con gli ultimi aggiornamenti.

Sorpresa di Creators Update, con la modifica alla programmazione degli aggiornamenti, pochi giorni fa è stato reso disponibile il secondo aggiornamento cumulativo (completamente inaspettato) del mese di Maggio, con il codice d’aggiornamento KB4020102 con build del S.O 15063.332

Il nuovo aggiornamento non prevede novità nel reparto tecnico o grafico di Windows 10 ma porta con se solamente correzioni di bug e ottimizzazioni del S.O.
Questo ultimo aggiornamento è disponibile per PC a tutti gli utenti, mentre per mobile è disponibile solamente per i partecipanti al ramo Release Preview del programma Insiders.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *