Microsoft al lavoro su “Polaris” definito un windows 10 più “moderno”

Il team di Microsoft ha fatto sapere che sta lavorando ad un nuovo progetto riguardante una versione
più moderna di Windows 10 dal nome in codice “Polaris”

Zac Bowden di Windows Central ha fatto sapere che il team sta lavorando ad un nuovo progetto nato grazie ad un progetto variante di Windows Core (una Universal Windows Platform) ; Questo nuovo progetto dal nome in codice “Polaris” che vede come obbiettivo una maggiore modernità di Windows 10.

Polaris è nato ed ha lo scopo di funzionare sui fattori basilari di un PC e in dispositivo classici come notebook, desktop e 2-in-1, il vero particolare però che lo rende diverso dall’attuale versione di Windows 10 che conosciamo è che “Polaris” potrà eseguire solamente software UWP(Universal Windows Platform).
Il vantaggio della scelta di Microsoft garantisce una maggiore sicurezza perchè ha maggiori restrizioni e più controlli potendo solamente installare le applicazioni dello store.

Come sottolineato anche da Bowden, “Polaris” non nasce con l’obbiettivo di sostituire la versione standard di Windows 10 ma offre solamente agli utenti che preferiscono la leggerezza in confronto alle prestazioni un alternativa per le loro scelte.
Al contrario di WIndows S, chi deciderà di acquistare un prodotto con software Polaris non potrà fare l’aggiornamento a Windows 10 standard.

Il rilascio del nuovo software di Microsoft è ancora distante, si pensa non sarà rilasciato prima del 2019, non appena saranno rilasciate ulteriori informazioni vi aggiorneremo con i dettagli.

 

Ultime notizie di casa Microsoft:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *