Sharkoon presenta il Case ATX, RGB Slider, per tanti setup

Sharkoon presenta RGB Slider, un nuovo case ATX midi dal formato compatto. Il case è pensato per avere un design semplice e minimalista e, nonostante il suo prezzo, presenta alcune caratteristiche speciali come il pannello laterale in vetro temperato e il pannello frontale con una striscia a LED RGB integrata.

Sharkoon Case ATX RGB Slider

Le dimensioni del case sono 40,0 x 19,0 x 45,6 cm, le finiture nere e la forma semplice. Per garantire un aspetto estetico discreto ma sempre differente, il pannello frontale nero opaco contiene una striscia a LED RGB che può essere illuminata con 14 modalità di colore predefinite per mezzo del controller RGB addressable integrato. L’illuminazione della striscia a LED RGB può essere regolata liberamente per mezzo di schede madri compatibili con configurazione pin 5V-D-coded-G o 5V-D-G, utilizzando i software Asus Aura Sync, MSI Mystic Light Sync, Gigabyte Fusion e ASRock Polychrome SYNC. Il controller RGB integrato permette inoltre la connessione di ulteriori componenti RGB.

L’RGB Slider possiede un pannello laterale in vetro temperato situato sul lato sinistro del case. Esso assicura una visuale completa dei suoi interni e la piena visibilità delle sue componenti hardware. Sulla superficie del pannello laterale non è visibile alcuna vite, poiché il pannello poggia sull’intelaiatura ed è ben collegato al retro del case.

Per garantire un ottimo flusso d’aria, l’RGB Slider presenta numerose opzioni di installazione delle ventole di raffreddamento. Se necessario, la ventola da 120 mm già preinstallata sul retro del case può essere integrata con ventole aggiuntive. Dietro il pannello frontale, sono presenti alloggi per un massimo di tre ventole da 120 mm e, sotto il pannello superiore, possono trovare spazio due ventole da 120 mm o da 140 mm. Per raffreddare ulteriormente i dischi per l’archiviazione installati, è possibile installare un’altra ventola da 120 mm direttamente sopra il tunnel per l’alimentatore.

All’interno dell’RGB Slider, è possibile inserire molti dischi per l’archiviazione nello stesso momento. Un massimo di tre SSD possono essere posizionati sul supporto per la scheda madre o sopra il tunnel per l’alimentatore. Il tunnel contiene un alloggio HDD/SSD, in cui è possibile collocare due HDD da 3,5” o, eventualmente, altri SSD.

Nonostante le sue dimensioni compatte, l’interno dell’RGB Slider è adatto per importanti build hardware. Il piccolo case offre l’opportunità di installare anche componenti hardware di grandi dimensioni. Per questo, l’impianto di raffreddamento della CPU può raggiungere i 15,7 cm di grandezza, lasciando spazio a sufficienza per schede video lunghe fino a 33,5 cm. Il Case Sharkoon ATX RGB Slider è disponibile ora al prezzo di 39,90 euro. E’ possibile acquistarlo su amazon.

Sharkoon RGB Slider Case da Gaming
  • Pannello frontale semplice ma stiloso. Il pannello frontale nero opaco del case è decorato con una striscia a LED RGB che completa l'aspetto minimalista con un flusso di colori luminescenti. La striscia sembra scivolare gentilmente lungo la parte centrale del case, che da questa caratteristica prende il nome, e può essere illuminata in 14 modalità predefinite per mezzo del controller RGB integrato. In alternativa, può essere personalizzata per mezzo di schede madri compatibili, utilizzando Asus Aura Sync, MSI Mystic Light Sync, Gigabyte Fusion e ASRock Polychrome SYNC. Il controller RGB integrato rende possibile anche l'utilizzo di componenti RGB aggiuntive con configurazione pin 5V-D-G o 5V-D-coded-G. Inoltre, la parte anteriore del pannello superiore possiede tutti i connettori necessari, tra cui tre porte USB, due delle quali per l'accesso rapido USB 3.0.