Recensione HP Envy 13-ah0001nl

L’HP Envy 13-ah0001nl che andremo a recensire oggi, è un laptop abbastanza versatile, adatto a chi è spesso in mobilità, facile da trasportare e leggero; a chi cerca il giusto compromesso tra prestazioni e prezzo ma non pretende le prestazioni pure; allo studente universitario per prendere appunti, fare ricerche; a chi del pc ne fa un uso “office“, ma vuole comunque che sia prestante quando serve, insomma…scopriamolo nella recensione qui di seguito.

Il modello che abbiamo in prova è l’HP Envy 13-ah0001nl, ed è dotato di un processore Intel Core i5-8250U 8th Gen, 8 GB di RAM LPDDR3, un PCIe NVMe M.2 da 256 GB e scheda grafica Intel UHD 620.

La prima sensazione che si ha nel toccare con mano l’HP Envy 13-ah0001nl, è quella di avere tra le mani un prodotto “premium”. Pesa solo 1,3 kg con telaio in alluminio, regala una sensazione di solidità e al contempo di grande raffinatezza. Ovviamente l’aspetto estetico è soggettivo, ma questo HP Envy 13 esteticamente personalmente mi piace molto. Il design regala spigoli ben definiti, cornici schermo ridotte al minimo e un display lucido che lo rendono bello, lineare e “pulito”.

Connessioni:

Le porte di connessione su questo Envy 13-ah0001nl non mancano ma ho qualcosa da ridire sulle scelte fatte da HP.
Possiamo trovare infatti su ciascun lato una porta USB 3.1, sul lato destro una porta USB Type-C, il lettore micro SD e il jack cuffie, mentre sul sinistro il lettore di impronte digitali e il jack di ricarica (proprietario).

Non mi è piaciuta l’idea di usare un connettore proprietario per la ricarica, quando si poteva inserire una USB Type-C da sfruttare anche per la ricarica. Non mi è piaciuto neanche il posizionamento del lettore d’impronte digitali: l’avrei preferito nella parte superiore al di sopra della tastiera o inserito tra i tasti funzione. 

Come avrete notato, non è presente un’uscita video dedicata, quindi si dovrà passare dalla Type-C tramite adattatori (HUB). 

Tastiera e Touchpad:

Altro aspetto da tenere in considerare se acquistereste questo notebook HP 13-ahooo1nl è la tastiera. La trovo perfetta! La digitazione è ottima: i tasti sono ben distanziati e si premono facilmente. Hanno una corsa ridotta, ma  trasmettono un feedback ben marcato. Ho provato anche un MacBook di ultima generazione, ma devo dire che la tastiera di questo HP, a mio avviso, la trovo superiore a quella di Apple, che ha tasti con una corsa troppo ridotta risultando scomoda e poco piacevole da digitare. 

Trovo molto comodi i tasti funzione attivi, ciò permette di alzare/abbassare il volume o la luminosità del display senza premere contemporaneamente il tasto [fn]. Però per chi utilizza i shortcut da tastiera questo è un problema. Infatti, per esempio, l’aggiornamento di una pagina WEB richiederebbe la pressione del tasto F5, ma con questo Envy vi ritroverete ad accendere o spegnere la retroilluminazione della tastiera, se non premerete in contemporanea il tasto fn. 

Nota negativa della tastiera, sta appunto nella retroilluminazione. Si può solo accendere o spegnere. Nessun livello di intensità è disponibile, scelta poco saggia di HP.

Il touchpad, lo trovo abbastanza ampio e generoso nelle dimensioni. Molto meglio di altri portatili che ho provato, ma comunque niente di eccezionale. La fluidità, la scorrevolezza e le gesture ci sono ma, son ben lontani da quelle implementate in altri portatili.

Display:

Lo schermo è decisamente uno dei punti di forza di questo Envy. Come detto a inizio articolo ha le cornici laterali ridotte al minimo, il pannello è lucido e molto luminoso con angoli di visuale sufficientemente ampi. Luminosità e contrasto sono ottimi. Un po’ carente solo sotto la luce diretta del sole.

Risoluzione Full HD spalmata su un 13.3 pollici, regala il giusto compromesso tra portabilità e spazio dell’aria di lavoro. Il pannello non è touch, ma non ho mai sentito la necessità di toccare lo schermo su un portatile che non sia un convertibile 2-in-1.

Rumorosità e temperature

 La maggior parte del tempo, le ventole sono completamente spente, quindi difficile sentirle in azione. Si attivano solo con grandi carichi di lavoro, e quando lo fanno si avverte un ronzio nemmeno troppo fastidioso. Tutto sommato anche con carichi di lavoro pensati, l’HP Envy 13-ah0001nl non scalda mai eccessivamente anche se utilizzato appoggiato sulle gambe. 

Audio e Wireless:

Altro punto a favore di questo laptop è il comparto audio sviluppato da HP in collaborazione con Bang & Olufsen. Offre un suono pulito, anche con volume abbastanza elevato. Medi e alti sono ben bilanciati, mentre mancano un po’ i bassi, non son ben definiti e corposi. 

Il modulo Wireless 802.11b/g/n/ac è molto veloce, nulla di importate da  segnalare. Non ho mai avuto perdite di segnale, cali di prestazioni o scollegamenti dalla mia rete.

Batteria:

La batteria di questo Envy 13-ah0001nl è a Ioni di litio, 4 celle, 53,2 Wh. HP dichiara “fino a 10 ore e 45 minuti in riproduzione video” e “fino a 14 ore ” di uso “soft”. Sappiamo tutti che questi risultati si ottengono con condizioni ottimali, io ho constatato, per il mio utilizzo, 8/9 ore con Chrome, scrittura di articoli, qualche video su youtube ed editing basilare di foto. Tutto con luminosità del display che varia dal 100% al 30% (la sera con tastiera retroilluminata).

Conclusione:

Tirando le somme su questo HP Envy, posso definirlo in due parole: elegante e prestazionale (rapportato all’hardware che offre). Il prezzo di vendita è di 899€, al momento di questa recensione, lo trovate sul sito HP a 799,98€ o su Amazon.

HP ENVY x360 15-cn1001nl Convertible pc, i5-8265U, 8 GB di SDRAM, 256 GB, NVIDIA GeForce MX150,...
  • Intel Core i5-8265U (frequenza di base 1,6 GHz, fino a 3,9 GHz con tecnologia Intel Turbo Boost, 6 MB di cache, 4 core) Processore Intel Core i5 di 8° generazione

Leggi anche

LEXAR presenta la JumpDrive F35 una chiavetta USB con impronte digitali

Lexar presenta la chiavetta USB JumpDrive Fingerprint F35, un dispositivo di archiviazione con un livello superiore di sicurezza grazie all’autenticazione …