Winter Challenge CS:GO aggiunto al famoso campionato italiano degli eSports

Quest’anno all’interno del campionato italiano invernale degli eSports, ci sarà la new entry CS:GO con il suo torneo Winter Challenge CS:GO, formato da un girone di 8 squadre scelte dagli organizzatori.

ESL Italia Championship 2017, ESL Italia, CS:GO, Winter Challenge CS:GO, League of Legends, Rainbow Six Siege

ESL Italia Championship 2017 è il campionato italiano più importante per quanto riguarda la categoria di giochi eSports, negli anni precedenti e riconfermati anche per quest’anno i videogiochi partecipanti saranno League of Legends e Rainbow Six: Siege oltre alla nuova aggiunta di CS:GO.

La tabella di marcia ha come data di partenza il 9 ottobre e il campionato si svolgerà con 7 playday settimanali per poi concludersi in data 4 Dicembre con un evento speciale Live, per il momento non hanno ancora divulgato la lista delle squadre partecipanti al torneo Winter Challenge CS:GO.

L’ESL Italia Championship 2017, essendo un campionato seguito dalla maggior parte dei videogiocatori, potrebbe essere un enorme vantaggio per pubblicizzare Counter Strike: Global Offensive, visto che il Winter Challenge CS:GO oltre a mostrare un alto livello di gioco durante le partite dei vari playday e ad attirare molta utenza, metterà in palio per il team vincente un montepremi di 2500€.

ESL Italia Championship 2017, ESL Italia, CS:GO, Winter Challenge CS:GO, League of Legends, Rainbow Six Siege

In confronto alle altre nazioni, Counter Strike: Global Offensive per molti, in Italia è un gioco che viene sottovalutato e non tutti riescono a  vedere il potenziale che nasconde, visto che in confronto alla percentuale dei videogiocatori del mondo, gli Italiani sono la percentuale più bassa e l’ESL potrebbe essere una buona pubblicità per il titolo.

Nell’arco dello svolgimento del campionato vi terremo aggiornati con ulteriori articoli in merito, pertanto se volete altre informazioni riguardati l’evento le trovate sul sito ufficiale di ESL Gaming.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *