The Outer Worlds: Versione Switch rinviata per il Coronavirus

La versione di The Outer Worlds per Nintendo Switch è stata obbligatoriamente sospesa perchè, a causa della pericolosità del Coronavirus, lo studio di Virtuous in Cina è stato costretto a chiudere per ragioni di sicurezza.

The Outer Worlds rinviato, Nintendo Switch,

“Stiamo rinviando The Outer Worlds su Nintendo Switch a causa del coronavirus che ha condizionato il team di Virtuous al lavoro sul porting, al fine di fornirgli il tempo sufficiente per terminare lo sviluppo…quando avremo una data di lancio vi faremo sapere!”

Private Division, attraverso un tweet ha fatto sapere ai suoi fan che, il porting della versione per Nintendo Switch di The Outer Worlds subirà un ritardo, perchè l’ufficio di Virtuous per preservare la salute dei suoi dipendenti a dovuto chiudere l’ufficio a causa della minaccia del Coronavirus che ha colpito fortemente la Cina e sta dando problemi anche alle zone limitrofe.

Il Coronavirus si è sparso a macchia d’olio soprattutto all’interno della Cina raggiungendo un elevato numero di infetti. Alcune persone infette sono sparse in giro per il mondo, sotto controllo, ma per ostacolarne la diffusione bisogna adottare le dovute precauzioni.

Private Division, in un secondo momento, ha specificato che tutti i membri del team di Virtuous stanno bene e nessuno di loro è stato colpito dal virus, sono state solamente adottate delle misure cautelari.

Il rinvio della data di uscita del porting di The Outer Worlds è solo uno dei problemi relativi al mondo del gaming e al Coronavirus, come abbiamo visto in quest’articolo, molte aziende hanno deciso di non partecipare al MWC di Barcellona 2020 per una questione di salvaguardia della salute dei loro dipendenti.

Leggi anche

Microsoft acquista Bethesda per 7,5 miliardi di dollari

Microsoft entra nella storia videoludica con l’acquisto record di Bethesda, ad un prezzo pari a …