Game Awards 2020: The Last of Us Parte II è il vincitore

The Last of Us Parte II, il secondo titolo della serie di Naughty Dog è riuscito a vincere il titolo di Game Awards 2020, quest’anno la concorrenza era spietata perchè aveva come rivali titoli che hanno riscosso anch’essi un enorme successo ma che, alla fine dei conti, sono stati battuti dall’esclusiva Playstation di Naughty Dog.

La concorrenza era di alto livello perchè c’erano dei titoli come lo sparatutto in prima persona Doom Eternal, Ghost of Tsushima l’altra esclusiva Playstation uscita recentemente che ha riscosso un enorme successo grazie al suo protagonista, l’ultimo samurai Jin Sakai che cerca di respingere l’invasione da parte dei mongoli ed come ultimo avversario ma non per importanza, il remake di un titolo di una delle saghe che hanno fatto la storia dei videogiochi, Final Fantasy VII Remake.

The Last of Us Parte II, Game Awards 2020, Naughty Dog

Fra tutti questi titoli però, bisognava scegliere il migliore e il Game Awards 2020 è stato vinto da The Last of Us Parte II, giusto o sbagliato che sia, questa è la decisione finale e alla fine dei conti bisogna dire che il secondo capitolo di Naughty Dog aveva tutte le carte in regola per riuscire a vincerlo.
Oltre all’assegnazione del Game Awards 2020, The Last of Us Parte II è riuscito a portarsi a casa altri premi, vincendo la palma per il Miglior Action-Adventure, quella per la Miglior Performance assegnata in merito all’interpretazione di Abby da parte di Laura Bailey e quella della Miglior Direzione Artistica per il lavoro di Neil Druckmann.

Se ancora non conoscete il videogioco, The Last of Us Parte II è un action-adventure ambientato in un mondo post-apocalittico dove un fungo parassita ha decimato la popolazione mondiale e le condizioni di vita sono talmente peggiorate che non esiste più un equilibrio e una democrazia ma, quel che resta dell’esercito controlla delle piccole città anch’esse allo sbando, con dure leggi per evitare quanto possibile il diffondersi del fungo ed il resto del mondo invece vive in baraccopoli gestite per lo più da criminali.

Nella storia avremo come protagoniste Ellie e Abby che dovranno decidere come portare avanti la loro vita in questo mondo pieno di difficoltà e di incertezze, ritrovandosi in continuazione a prendere delle scelte che le porteranno a seguire una tortuosa strada per trovare la loro libertà, anche se in quel mondo è tutto diverso.

Altri premi sono stati assegnati a Mortal Kombat 11 Ultimate (Miglior Fighting Game), Final Fantasy VII Remake (Miglior RPG e Miglior Score and Music) e Hades (Miglior Gioco Indie).