The Last of Us Part II: Nuovo trailer rilasciato da Naughty Dog

Il nuovo trailer di The Last of Us Part II è stato rilasciato da Naughty Dog in occasione di un evento Sony, anche se non sono state rilasciate ancora informazioni sulla trama del gioco, solamente con questi pochi minuti di trailer si possono vedere le potenzialità del nuovo capitolo di The Last of Us part II.

Il 2013 è stato l’anno in cui Naughty Dog e Sony Interactive Entertainment hanno pubblicato il videogioco The Last of Us, un titolo di avventura survival horror ambientato in un mondo post-apocalittico dove un fungo ha infettato una buona parte dell’umanità mutandoli in creature orribili, coloro che non sono stati colpiti dal fungo invece lottano per la sopravvivenza in un mondo senza più leggi, dove l’esercito ha stabilito la legge marziale per placare questa epidemia e dove la criminalità regna sovrana.

The Last of Us è stato un esperimento da parte di Naughty Dog, visto che titolo di questo genere per quegli anni non se ne trovavano molti nel mercato, ma questo esperimento ha avuto un enorme successo, grazie alla sua trama e ai personaggi che troviamo all’interno del gioco, i quali con la loro narrazione ti fanno appassionare alla loro storia quasi come fossi il diretto interessato, facendoti provare tutte le emozioni possibili e lasciandoti anche la nostalgia dopo averlo completato.

Ma per chi si fosse perso questa fantastica esperienza videoludica, non esitate a mettervi in pari, cogliete anche l’occasione che è stata fatta una versione remastered per PS4 a qualche anno di distanza dall’uscita,che anch’essa ha riscosso un elevato numero di vendite.

Nel 2017 invece si è iniziato a parlare del nuovo capitolo, The Last of Us Part II non sono state ancora rilasciate informazioni dettagliate su come sarà strutturato e quale sarà il filo conduttore della trama, ma Naughty Dog ogni tanto fornisce qualche piccola informazione che fa impazzire i fan del titolo, ingannando così l’attesa mentre The last of Us Part II finisce di essere sviluppato.

Punto fisso sarà sempre il contesto post-apocalittico e vedremo ancora Joel e Ellie ma non si sà con quali panni e neanche come sarà il loro rapporto, il trailer pubblicato da Naughty Dog si concentra in particolar modo su altri personaggi che accompagneranno i protagonisti del primo capitolo in un altra avventura di sopravvivenza.

Come si può notare, questo è solo uno dei tanti trailer che usciranno di The last of Us part II, un piccolo assaggio se così si può definire e quello che Naughty Dog ha voluto mettere in risalto è il dolore e la sofferenza fisica dei personaggi, inserendo anche come sfondo un ottimo comparto grafico e di recitazione.

Questo trailer però è stato per un lungo periodo al centro dell’attenzione anche perchè da molti è stato etichettato come troppo violento, “accusando” Naughty Dog di averlo ideato in questo modo per riuscire a vendere qualche copia in più.
Il presidente di Sony Interactive Entertainmente (publisher del titolo) non ha ritardato a rispondere a tono a queste accuse:

The Last of Us è un gioco realizzato da adulti destinato a gente adulta;
Non è scontato, ma dovrebbe avere un rating PEGI 18. C’è un mercato formato da persone a cui piacciono questo tipo di contenuti. Come Sony, il nostro compito è creare la piattaforma e dare agli sviluppatori gli strumenti per raggiungere il tipo di pubblico che si sono prefissati. Penso che The Last of Us: Part 2 sia stato un gran modo di concludere la conferenza e, al riguardo, ho avuto delle ottime sensazioni.

Lasciando da parte la questione della violenza, le mie aspettative per questo nuovo titolo sono molto alte e anche se la data di uscita è programmata per il 2018 inoltrato, l’attesa sta diventando quasi incontrollabile.
Nei mesi a seguire Naughty Dog rilascerà ulteriori dettagli sul nuovo capitolo, sperando anche qualche trailer più completo.

Vi terremo aggiornati con ulteriori articoli relativi a The last of US part II, voi cosa vi aspettate?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *