The Last of Us parte 2: Rinviata la data di uscita

The Last of Us parte 2 subirà un ritardo sulla data di uscita, é stata posticipata di qualche mese, così ha fatto sapere Neil Druckmann il game director di Naughty Dog.

Naughty Dog, The Last of Us 2

The Last of Us parte 2 avrà un leggero ritardo nella data di uscita, Naughty Dog ha fatto sapere che il titolo non uscirà più il 21 febbraio 2020 ma il 29 maggio 2020.
Le cause del rinvio sono state motivate dalla scelta dell’azienda di prendere più tempo per poter lavorare sul nuovo titolo garantendo così un’esperienza di gioco più completa e ricca di particolari, inoltre permettendo al team di lavorare con più tranquillità cercando di evitare bug o altri piccoli problemi.
Il game director Neil Druckmann inoltre si è pubblicamente scusato con i fan del prolungamento e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Avevamo due opzioni: compromettere alcune parti del gioco o cercare di ottenere più tempo. Abbiamo scelto quest’ultima opzione, e questa nuova data di rilascio ci consentirà di portare il gioco a un livello che riteniamo soddisfacente, riducendo nel contempo lo stress per il team”

Perciò nessuna paura, il secondo capitolo di The Last of Us  ci sarà ma bisognerà aspettare solo qualche mese in più per poterlo giocare su Playstation 4 e in un secondo momento sicuramente sarà giocabile anche sulla nuova Playstation 5.
Intanto per ulteriori informazioni sul gioco vi rimandiamo al nostro precedente articolo dove viene mostrato anche il trailer di gioco.

Leggi anche

Microsoft acquista Bethesda per 7,5 miliardi di dollari

Microsoft entra nella storia videoludica con l’acquisto record di Bethesda, ad un prezzo pari a …