Rainbow Six Siege: Operazione Blood Orchid disponibile

La nuova espansione intitolata “Operazione Blood Orchid” è disponibile al download e porterà con sé non solo nuovi contenuti ma anche modifiche e correzioni riguardanti il gameplay.

Operazione Blood Orchid, Rainbow Six Siege, Ubisoft, Operatore Ela, Operatore Yizi, Operatore Lesion

Ubisoft ha rilasciato la nuova espansione “Operazione Blood Orchid”, appartenente al recente titolo spara-tutto di Tom Clancy’s il quale ha riscosso un enorme successo: Rainbow Six Siege.
Operazione Blood Orchid è disponibile per tutti gli utenti che possiedono una copia del videogioco e una volta scaricata si avrà accesso alla nuova mappa “Parco dei Divertimenti“.

Cartina mappa:

Operazione Blood Orchid
Nella nuova espansione ci sono anche importanti correzioni del gioco, come modifiche al sistema di illuminazione e alla stabilità delle partite, piccoli cambiamenti nei particolari di alcune mappe, ricalibramento dei colori e della profondità della luce, alcuni di questi potete vederli nelle immagini qui sotto le quali mettono a confronto Rainbow Six Siege prima dell’aggiornamento e dopo l’aggiornamento “Operazione Blood Orchid“;
Infine sono stati ridotti i tempi di caricamento e un inferiore consumo della memoria.

I possessori del Season pass oltre ai contenuti sopra riportati avranno accesso a tre nuovi operatori.
Operazione Blood Orchid porterà i giocatori a combattere per liberare un parco dei divertimenti ormai noto come punto di produzione di sostanze stupefacenti; l unità speciale incaricata, i Flying Tigers dovranno portare a termine un raid per smantellare l attività criminale.

Presentiamo i nuovi operatori:

Siu Mei Lin alias Ying

Operazione Blood Orchid, Rainbow Six Siege, Ubisoft, Operatore Ela, Operatore Yizi, Operatore Lesion

“La tuttofare” è specializzata nell’agire in zone sovraffollate.
Il suo equipaggiamento prevede come armi primarie il fucile a pompa SIX12 e la mitragliatrice pesante T-95 LSW, il suo gadget speciale è una granata stordente ancorabile alle pareti che genera una serie di lampi bianchi accecando temporaneamente il nemico.

Operazione Blood Orchid, Rainbow Six Siege, Ubisoft, Operatore Ela, Operatore Yizi, Operatore Lesion

Liu Tze Long alias Lesion

Operazione Blood Orchid, Rainbow Six Siege, Ubisoft, Operatore Ela, Operatore Yizi, Operatore Lesion

Esperto nel maneggiare sostanze altamente corrosive, il suo equipaggiamento prevede lo shotgun SIX12 SD silenziato, l’SMG T-5 come primarie e le mine Gu, che vengono attivate da un sensore di movimento iniettando una tossina tossica nel nemico, il quale subirà danni nell’ immediato e anche per un breve periodo di tempo, limitando anche la velocità del movimento del giocatore colpito.
Ogni 35 secondi Lesion guadagnerà una mina Gu nel suo inventario fino a raggiungere un totale di 7 mine.

Ela Bosak alias Ela

Operazione Blood Orchid, Rainbow Six Siege, Ubisoft, Operatore Ela, Operatore Yizi, Operatore Lesion

 

La giovane trentenne fa parte dell’ unità militare polacca GROM e utilizza per essere letale uno Scorpion EVO 3 A1 SMG e dello shotgun FO-12.
La sua arma speciale è una pistola RG-15 con mirino laser.
Le mine Grzmot adesive a concussione, colpiscono in un ampio raggio di azione con effetto stordente riducendo la velocità di movimento e creando danni all’ udito.
Un’altro punto a favore dell’operatrice della GROM è l’abilità speciale che prevede l’attivazione di una mina concussiva nella sua posizione se gravemente ferita.

Operazione Blood Orchid, Rainbow Six Siege, Ubisoft, Operatore Ela, Operatore Yizi, Operatore Lesion

Siete pronti a liberare il parco dei divertimenti dalla droga e dai criminali che la fabbricano?

Rainbow Six Siege: Record utenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *