iPhone 8: ritardi nella produzione causa del Touch ID

Il Touch ID non sarà presente nel nuovo iPhone che Apple presenterà settimana prossima, queste sono le voci giunte dal The Wall Street Journal.

Touch ID

Secondo questa onorevole fonte la produzione di iPhone 8 è in ritardo di circa un mese rispetto alla tabella di marcia, nonostante Foxconn, (l’azienda che produce i dispositivi Applestia provando a porre rimedio assumendo nuovo personale. 

I problemi di produzione che determinano questo ritardo, sono frutto delle scelte progettuali di Apple, che con iPhone 8 avrebbe deciso di integrare il famigerato Touch ID sotto il display. A quanto pare però, non riuscendoci e onde evitare ulteriori ritardi, rinuncerà ad inserire questa feature, avvalendosi del presumibile riconoscimento facciale o dell’iride per lo sblocco del dispositivo.

Questo non è l’unico problema del ritardo nella produzione, ma anche il display OLED fornito da Samsung, ha messo in difficoltà Apple. Poichè nei dispositivi Samsung il display e il pannello touch sono “un pezzo unico” , quindi più facili da assemblare, nell’iPhone, il modulo del display ha il pannello touch fuori da esso, richiedendo così più passaggi e più strati di pellicola adesiva e protettiva, creando un rischio più elevato di errori di produzione.

Secondo voi Apple non riuscendo ad integrare il Touch ID sotto il display, lo posizionerà sul retro del dispositivo? Oppure ha davvero rinunciato e non ci sarà proprio questo lettore di impronte digitali?

 

IPHONE 8 RUMORS: SARÀ COSÌ? MANUALE E DESIGN!

IPHONE 8: DOPO TANTI RUMORS SPUNTANO IN RETE LE PRIME IMMAGINI DEL DISPOSITIVO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *