Apple presenta iPhone 12 Pro e 12 Pro Max con 5G e scanner LiDAR

Apple ha presentato oggi iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max con un design dalle forme che riprendono il passato e nello specifico il famoso iPhone 4, l’ultimo smartphone presentato da Steve Jobs. Le novità importanti non si fermano al design ma troviamo la compatibilità alla rete 5G, sono i primi dispositivi di Apple compatibili alla nuova rete, offrono nuove funzioni di fotografia computazionale, tra cui Apple ProRAW per un maggiore controllo creativo sulle foto, e un’esperienza Dolby Vision end-to-end, fino a 60 fps.

iPhone 12 Pro

I nuovi iPhone 12 Pro hanno un nuovo design squadrato a bordo piatto con un profilo in acciaio chirurgico inossidabile e un retro in vetro opaco ottenuto tramite un processo di lavorazione ad alta precisione. Il nuovo rivestimento anteriore chiamato Ceramic Shield è più robusto del vetro utilizzato in qualsiasi altro smartphone, integra cristalli nanoceramici per una solidità nettamente più elevata e una resistenza alle cadute 4 volte superiore. Il display è un Super Retina XDR edge-to-edge con bordi più sottili, iPhone 12 Pro da 6,1 pollici e iPhone 12 Pro Max da 6,7 pollici. Integrano una gestione del colore a livello dell’intero sistema per la fedeltà cromatica del settore. Su questi display OLED con luminosità massima di 1200 nit, i contenuti video HDR prendono vita.

I nuovi Apple iPhone 12 Pro e Pro Max offrono un’esperienza 5G. Con la maggior parte delle bande 5G i modelli iPhone 12 offrono la più ampia copertura 5G al mondo. I modelli negli Stati Uniti supportano l’onda millimetrica, la versione a più alta frequenza del 5G. Ciò consente all’iPhone 12 di raggiungere velocità fino a 4Gbps, anche in aree densamente popolate. Sono inoltre dotati della modalità Smart Data. Quest’ultima estende la durata della batteria valutando in modo intelligente le esigenze del 5G e bilanciando l’utilizzo dei dati, la velocità.

iPhone 12 Pro

Il processore che da vita ai nuovi iPhone è l’Apple A14 Bionic, già presentato il mese scorso perchè inserito nel nuovo iPad Air. Il processore è un Hexa-Core e la GPU una quad-core, il tutto con processo produttivo a 5nm e affiancato da 6GB di RAM. Apple ci dice che A14 Bionic ha la CPU e la GPU più veloce fino al 50% rispetto ai più veloci chip per smartphone della concorrenza. A14 Bionic è dotato di un motore neurale a 16 core per un aumento dell’80% delle prestazioni. Non viene menzionata da Apple, come di consueto, la dimensione della batteria. Novità importante è che il caricatore non è incluso nella confezione ma va acquistato separatamente, un modello da 20W. I modelli iPhone 12 introducono però il MagSafe, una ricarica wireless ad alta potenza e un nuovissimo ecosistema di accessori che si collegano facilmente all’iPhone.

Il processore insieme al nuovo processore ISP (Image Signal Processor), offre una qualità delle immagini superiore e nuove funzioni di fotografia computazionale impossibili per le fotocamere tradizionali. I modelli iPhone 12 Pro introducono inoltre Apple ProRAW, in arrivo più avanti quest’anno, che unisce l’elaborazione multi-frame delle immagini e la fotografia computazionale di Apple con la versatilità del formato RAW. Gli utenti avranno il pieno controllo creativo su colore, dettagli e gamma dinamica in nativo su iPhone o con altre app di fotoritocco professionale.

I nuovo iPhone 12 Pro incorpora tre sensori fotografici posteriori:

  • Sensore Grandangolare 12MB con obiettivo a sette elementi e apertura ƒ/1.6, che offre prestazioni del 27% superiori per foto e video in ambienti poco illuminati. Il sensore adotta una doppia stabilizzazione ottica dell’immagine;
  • Sensore 12MB ultra-grandangolare ƒ/1.6 con un campo di visione di 120°;
  • Sensore 12MB teleobiettivo ƒ/2.0 con lunghezza focale di 52 mm e zoom ottico 4x;
iPhone 12 Pro

I nuovo iPhone 12 Pro Max incorpora tre sensori fotografici posteriori:

  • Sensore Grandangolare 12MB, ƒ/1.6, del 47% più ampio con pixel da 1,7μm per un miglioramento delle prestazioni pari all’87% in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Sensore 12MB ultra-grandangolare ƒ/1.6 con un campo di visione di 120°;
  • Sensore 12MB teleobiettivo ƒ/2.2 con lunghezza focale di 65 mm e zoom ottico 5x;

Le fotocamere di iPhone 12 Pro sono anche pensate per la qualità video e sono le prime fotocamere e gli unici dispositivi al mondo a rendere possibile un’esperienza end-to-end per video HDR con Dolby Vision fino a 60 fps e stabilizzazione video. Il grading Dolby Vision viene elaborato live e mantenuto durante l’editing nell’app Foto o in iMovie, e anche in Final Cut Pro X più avanti quest’anno. Dolby Vision sfrutta il display Super Retina XDR. Gli utenti possono inoltre condividere i filmati con il supporto per AirPlay fino a 4K Dolby Vision su dispositivi esterni.

iPhone 12 Pro

Gli smartphone sono anche dotati del nuovo scanner LiDAR che consente di misurare la distanza della luce e utilizzare le informazioni sulla profondità dei pixel in una scena. Questa tecnologia rende possibili esperienze di realtà aumentata più veloci e realistiche. Migliora inoltre la messa a fuoco automatica di 6 volte nelle scene scarsamente illuminate. Questo hardware evoluto, insieme alla potenza del Neural Engine sul chip A14 Bionic, consente di scattare ritratti in modalità Notte e ottenere un effetto bokeh anche con poca luce.

iPhone 12 Pro

iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max saranno disponibili nei modelli da 128GB, 256GB e 512GB nei colori grafite, argento, oro e blu Pacifico, a partire da €1189 e da €1289, rispettivamente. I clienti in potranno preordinare iPhone 12 Pro a partire dalle ore 14:00 (ora italiana) di venerdì 16 ottobre, con disponibilità da venerdì 23 ottobre e potranno preordinare iPhone 12 Pro Max a partire dalle ore 14:00 (ora Italiana) di venerdì 6 novembre, con disponibilità da venerdì 13 novembre su Apple.it.

Leggi anche

Apple aggiorna iMac 27 Pollici e la linea iMac con SSD e nuovi processori

Apple ha annunciato oggi un importante aggiornamento del suo iMac da 27 pollici. E’ dotato …