Apple presenta il Mac Mini con il nuovo chip Silicon M1

Apple presenta il Mac Mini con il nuovo chip Silicon M1

11 Novembre 2020

Una giornata memorabile per il Mac, Apple ha presentato oggi la nuova lineup di Mac e Macbook alimentati dal rivoluzionario chip ARM Silicon M1, il primo di una famiglia di chip progettati da Apple appositamente per il Mac. Il nuovo chip va a sostituire i processori Intel e le schede grafiche AMD. Tra i Mac presentati con il nuovo chip Silicon M1 abbiamo visto il più inaspettato, il nuovo Apple Mac Mini.

Apple Mac Mini chip Silicon M1

Il Mac mini è il computer fisso più versatile di Apple per le dimensioni compatte e ora, in questo design compatto, troviamo il nuovo chip M1 che racchiude racchiude una nuova quantità di prestazioni. Il nuovo chip M1 porta una CPU a 8 core con prestazioni fino a 3 volte più veloci rispetto alla generazione precedente, accelerando drasticamente i carichi di lavoro più impegnativi, dalla compilazione di un milione di linee di codice alla costruzione di enormi progetti musicali multitraccia. Una GPU a 8-core offre un incremento sino a 6 volte superiore delle prestazioni grafiche, consentendo a Mac mini di affrontare con facilità compiti ad alta intensità di prestazioni come il rendering 3D complesso.

Anche i carichi di lavoro ML fanno un salto di qualità con prestazioni sino a 15 volte più veloci rispetto alla generazione precedente. E se confrontato con il desktop Windows più venduto nella sua fascia di prezzo, il Mac mini è solo un decimo delle dimensioni, ma offre prestazioni fino a 5 volte più veloci.

Se confrontato con la generazione precedente, il Mac mini con alimentazione M1 può:

  • Compilare il codice in Xcode fino a 3 volte più veloce.
  • Giocare a un gioco ad alta intensità grafica come “Shadow of the Tomb Raider” con frame rate fino a 4 volte più alto.
  • Rendere una linea temporale complessa in Final Cut Pro fino a 6 volte più veloce.
  • Portare la produzione musicale a nuovi livelli utilizzando fino a 3x altrettanti plug-in in tempo reale in Logic Pro.
  • Aumentare magicamente la risoluzione di una foto in Pixelmator Pro fino a 15 volte più veloce.
  • Utilizzare framework ML come TensorFlow o Create ML accelerati dal chip M1.
Apple Mac Mini chip Silicon M1

L’Apple Mac Mini con il nuovo chip Silicon M1 è inoltre dotato di un design termico avanzato per sostenere le sue prestazioni pur rimanendo fresco e silenzioso, supporta fino a due display, tra cui il Pro Display XDR di Apple in piena risoluzione 6K, il Wi-Fi 6 e l’Enclave Secure Enclave in M1 per la sicurezza. La dotazione hardware si completa con 8GB di RAM espandibile fino a 16GB e SSD da 256GB fino a 2TB.

Con l’M1 e il Big Sur, Mac mini rappresenta un cambiamento di ciò che un desktop piccolo può fare. Molto più versatile e molto più capace che mai, Mac Mini è già disponibile su apple.it o su amazon al prezzo di € 819,00, con una differenza di 100 euro in meno rispetto al modello base quad-core dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More Readings